Seconda sfida 2019: costruire ecosistemi digitali

Ci siamo, le aziende italiane hanno imparato che la prima sfida da affrontare nel 2019 sarà quella che le vedrà impegnate ad estrarre valore dalla mole di dati generati e registratiDotarsi di strumenti di Business Intelligence adeguati è il primo passo per individuare la corretta chiave di lettura, per poter sempre prendere le decisioni giuste e collaborare nel modo più efficace.

Veniamo ora alla seconda sfida!

Innovazione e aggiornamento: le parole d’ordine anche per il 2019!

Trasformazione digitale, globalizzazione e sviluppo della società comporteranno un ripensamento profondo da parte delle imprese che vogliono continuare ad esistere e operare attivamente sul mercato. Sarà fondamentale rinnovare la propria offerta e restare competitivi, aggiornando le dinamiche sia all’interno del perimetro aziendale, che nel rapporto con tutti gli attori esterni come clienti, fornitori, partner, istituzioni e, non ultima, pubblica opinione.

Come agire, per non farsi cogliere impreparati?

Le tecnologie giocano un ruolo fondamentale per definire e realizzare lo scheletro operativo di questi nuovi ecosistemi digitali. Purtroppo però non basterà apportare qualche innovazione tecnologica, ma sarà ancor più importante ripensare gli equilibri interni ed esterni all’azienda declinando tecnologie, processi, modelli di business, partnership e alleanze alle sfide moderne.

In poche parole, l’azienda moderna non può permettersi di agire come un’isola: dovrà considerarsi come un insieme di elementi vitali in grado di interagire e collaborare, aprendosi anche ai numerosi attori esterni.

Con un modello di business ad ecosistema, l’impresa potrà condividere in modo regolamentato i propri assett, vale a dire principalmente i propri dati, con attori privati o pubblici. Ne nascerà un business basato sulla coopetition, la collaborazione alla definizione di regole e infrastrutture condivise (level playing field) e la competizione nella realizzazione e offerta di servizi ai propri clienti.

La tecnologia a supporto dell’ecosistema digitale

Quindi, creando l’infrastruttura base dello scambio di dati, la Digital Technology diventa il pilastro fondante del nuovo modello di business. Per esempio, un Erp centralizzato costituisce un eccellente punto di gestione e raccolta dei dati dell’ecosistema digitale! 

Sonar Enterprise nasce proprio con questo scopo, poiché è un Erp di ultima generazione, multilingua e multiazienda, in grado di garantire il rispetto di standard e regole.

Per facilitare la nascita di relazioni digitali e di nuovi servizi per i clienti, con estrema rapidità!

Seconda sfida? Superata!